CZ EN FR DE IT PL ES
Giorno Notte
Guida

Pianifica un viaggio COOL per la Repubblica ceca!

Chiudere
Condividi con i tuoi amici

La cucina ceca

Così come i monumenti, anche la gastronomia tipica caratterizza la Repubblica Ceca. In quale altro luogo potreste assaggiare salse delicate che accompagnano canederli, salsicce in salamoia o birre al mirtillo? 

Fra i piatti più amati ci sono le salse, spesso rese più delicate con panna o burro, accompagnate dal tradizionale contorno ceco: i canederli. Ce ne sono di diversi tipi, le più usate sono due varianti: di pane e di patate. Uno dei piatti più comuni, che incontrerete spesso nella Repubblica Ceca, è il filetto di manzo preparato con ortaggi a radice e panna, servito con limone, mirtilli e panna montata (svíčková).

Una specialità ceca è quella di servire piatti dolci come pietanze principali. È possibile quindi trovare nel menu, ad esempio, canederli ripieni di frutta, crêpes, torte o dolci con crema pasticcera.

I cechi cucinano tradizionalmente piatti a base di patate, che vengono utilizzate sia come contorno, sia come piatto completo: sicuramente vale la pena di provare le frittelle di patate o i canederli di patate ripieni di carne affumicata. Provate, soprattutto se dovete riprendervi dopo aver fatto le ore piccole, una delle due zuppe tradizionali: la zuppa di patate con funghi o la zuppa all'aglio. In Repubblica Ceca le zuppe sono di solito incluse nel menu del giorno e molte persone le mangiano ogni giorno prima del piatto principale, tuttavia possono anche costituire un pranzo veloce e leggero.

Nei ristoranti vengono offerte spesso specialità per accompagnare la birra, come ad esempio la soppressata o le salsicce sott'aceto denominate "affogate" (utopence). Uno dei piatti preferiti dai cechi è il formaggio fritto in triplice impanatura, detto popolarmente "smažák".

Se avete voglia di qualcosa di più leggero, provate il pesce: la carpa, la trota con cumino, il luccioperca o il luccio al burro.

Un insolito ingrediente ceco sono i funghi, la cui raccolta è quasi uno sport nazionale. Un'altra curiosità è l'uso dei semi di papavero, principalmente nei dolci, come i frgál valacchi, le torte della regione di Chod o i buchteln, talvolta consumati come piatto principale.

Tuttavia, i cechi sono diventati famosi in tutto il mondo grazie alla preparazione e alla degustazione della migliore birra. La numero uno sul mercato e la più nota è il marchio Plzeňský prazdroj. A questa azienda appartengono anche le birre Gambrinus, Velkopopovický Kozel, Radegast e Master. Tuttavia, in tutta la Repubblica, oltre ai grandi birrifici (appartengono alle cinque aziende con la maggiore produzione anche Staropramen, Heineken, Budějovický Budvar e Lobkowicz), si possono trovare centinaia di piccoli birrifici che producono le loro birre speciali con sapori aromatici. Potete quindi assaggiare birre ai mirtilli, al caffè, all'amarena o al miele.

In particolare i moravi sono orgogliosi della loro abilità nel produrre il vino. Nelle regioni orientali del Paese vale certamente la pena di visitare le cantine, dove si organizzano degustazioni. In autunno è possibile acquistare nei negozi il mosto fermentato d'uva, il burčák. Secondo la tradizione si dovrebbe bere in un anno tanto quanto il sangue che scorre nelle vene, per garantire una buona salute. In Moravia inoltre si distillano acquaviti, come la classica slivovice a base di prugne. Nel mondo è famoso anche il liquore ceco alle erbe Becherovka, prodotto a Karlovy Vary.

Se vi interessano le ricette dei piatti tipici cechi o un elenco dei ristoranti certificati di qualità che offrono piatti di cucina ceca, potete dare un'occhiata al sito web CzechSpecials.

Segui i suggerimenti Cool sulla Repubblica Ceca nel tuo telefono
  • Ricerca di eventi in base alla tua posizione
  • Il tuo piano di viaggio sempre a portata di mano
  • Elenco dei luoghi che non vuoi saltarer